lunedì 05 dicembre | 10:09
pubblicato il 24/set/2016 14:26

Crocetta e Renzi firmano il Patto per la Sicila da 5,6 miliardi

Il governatore: combattiamo la mafia facendo lavorare le persone

Crocetta e Renzi firmano il Patto per la Sicila da 5,6 miliardi

Palermo (askanews) - Finanziamenti per circa 5,6 miliardi di euro e 1.100 cantieri, distribuiti in tutta la Regione; sono i numeri del Patto per la Sicilia, siglato nei giorni scorsi tra il presidente della Regione, Rosario Crocetta e il premier Matteo Renzi. A illustrare i contenuti del documento è stato lo stesso governatore siciliano nel corso di una conferenza stampa a Palazzo d'Orleans.

"Noi questi cantieri li vogliamo far partire subito, nella trasparenza - ha spiegato Crocetta - la prima cosa che faremo è un protocollo di legalità per il monitoraggio e la sburocratizzazione delle opere che vanno fatte velocemente ma nel rispetto della trasparenza".

Gli interventi in programma prevedono una prima tranche da 250 milioni. Dei 5,6 miliardi, 2 miliardi e 320 milioni verranno spessi nel biennio 2016-2017. Relativamente ai cantieri, Crocetta ha chiarito che saranno articolati per aree di intervento non solo tematiche, ma anche geografiche, e le attività potranno interessare più Comuni.

La Sicilia spenderà oltre mezzo miliardo di euro per il dissesto idrogeologico dell'isola. In particolare sono previsti circa 600 milioni di euro per sistemare il territorio siciliano. Tra le spese previste, investimenti anche per il turismo, la ricerca e le energie alternative.

"È la sfida di questa regione che negli anni si è opposta alla mafia che non blocca le opere pubbliche ma le realizza perché la mafia la combattiamo anche con i cantieri, facendo in modo che la gente e le imprese lavorino e che ci siano migliaia di disoccupati che vadano a lavorare attraverso questi cantieri".

Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari