martedì 21 febbraio | 15:08
pubblicato il 22/nov/2012 17:08

Crocetta contro Panorama: vogliono commissariare Sicilia-VideoDoc

Chiederò un risarcimento milionario, non ho scheletri

Crocetta contro Panorama: vogliono commissariare Sicilia-VideoDoc

Palermo, (askanews) - "C'è un attacco vero, serio, che punta a cose aperte già questa estate: volere commissariale la Sicilia, attaccare il suo Statuto e il nuovo presidente, insinuando argomenti che non hanno fondamento". Così il presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta commenta l'articolo di Panorama in cui si parla di suoi presunti legami con ambienti criminali gelesi."Mentre i precedenti presidenti sono stati attaccati perché c'erano inchieste giudiziari - ha proseguito Crocetta -, qui siamo di fronte a una fantasia, a un fogliettone costruito persino con qualche mitomane".Quindi il presidente della Regione ha annunciato di aver già intrapreso le vie legali contro la testata: "Ho già incaricato il mio legale per procedere ad un risarcimento milionario da parte di Panorama, e che investirò in quartieri a rischio delle città dell'isola".

Gli articoli più letti
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia