lunedì 16 gennaio | 17:08
pubblicato il 21/giu/2013 20:44

Croce Rossa: Cgil, decreto non rispettato. Ora si decida con lavoratori

(ASCA) - Roma, 21 giu - ''Basta azioni unilaterali e basta giocare sulla pelle dei lavoratori'', e' dura la reazione della Cisl Fp dopo che i vertici della Croce Rossa Italiana hanno pubblicato sul sito internet dell'ente una bozza di statuto ''che fa strame delle norme di legge''. ''Nella bozza, infatti - spiega il sindacato - i due temi caldi della definizione del Ccnl che si dovra' applicare ai lavoratori e della utilizzazione degli organici vengono surrettiziamente decisi senza il confronto previsto dal d.lgs. 178/2012, ossia il provvedimento istitutivo della nuova associazione di diritto privato che nascera' dalle ceneri della Croce Rossa''. ''Sul tema relativo al CCNL, a norma di quanto disposto dal c. 5, art. 6 del decreto in questione e' previsto un confronto da tenersi presso il Dipartimento della Funzione Pubblica, un confronto dal quale devono scaturire indicazioni che oggi verrebbero invece stabilite nello statuto'' attacca la Cisl Fp.

''In merito agli organici, poi, secondo quanto stabilito all'art. 3 c. 4 del medesimo decreto, si prevede il coinvolgimento dei rappresentanti dei lavoratori anche nella predisposizione del piano di utilizzazione del personale da parte dell'Ente e dell'Associazione; piano che dovra' essere varato anche in base al fabbisogno quali-quantitativo del personale. Nella bozza di statuto la competenza della rideterminazione organica verrebbe annoverata fra le competenze attribuite a ciascun Comitato regionale a quelli delle Province Autonome di Trento e di Bolzano''.

''Si tratta di una prevaricazione che i lavoratori non possono accettare. Tanto piu' che si cerca di farla passare senza alcun rispetto per i ruoli e per il contributo che gli operatori della Cri danno ogni giorno al Paese'' conclude la Cisl Fp. ''Per questo pretendiamo una convocazione urgente e l'apertura immediata del confronto. Operazioni di questo tipo non possono passare. Siamo pronti a mettere in campo tutte le iniziative di mobilitazione necessarie a restituire ai lavoratori la dignita' che si cerca di negare''. com-mpd/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Germania in guerra contro Fca: "Richiamare 500, Doblò e Renegade"
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, mobilità sempre più ecosostenibile DriveNow