giovedì 23 febbraio | 06:00
pubblicato il 26/feb/2011 20:23

Crisi/Prodi:Italia ultima ruota del carro, ripresa solo dal 2015

Reale il rischio per noi non finisca mai, bisogna muoversi subito

Crisi/Prodi:Italia ultima ruota del carro, ripresa solo dal 2015

Bologna, 26 feb. (askanews) - "Per ora" l'Italia è "l'ultima ruota del carro" nell'affrontare la crisi economica. Lo ha detto l'ex presidente del Consiglio, Romano Prodi, a conclusione del Festival "Manifutura" di Bologna, l'iniziativa promossa dalla fondazione Nens di Vincenzo Visco e Pierluigi Bersani. Dopo un dibattito con Gunter Verheugen, già commissario europeo per le Imprese e l'Industria all'interno della Commissione Barroso I, Prodi si è fermato ad analizzare la questione italiana. Il paese, a suo parere, è il "più lento tra i grandi paesi come ripresa. Speriamo di cambiare rotta perché qui veramente il problema di una crisi che non finisce più è reale". "Se continuiamo così - ha aggiunto - per riprendere il livello di prodotto nazionale che avevamo prima della crisi" bisogna aspettare "al 2015. Attenzione, se non ci muoviamo perdiamo sette anni".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech