giovedì 08 dicembre | 07:26
pubblicato il 31/ago/2012 21:02

Crisi/Monti accelera su crescita: Riparta dialogo parti sociali

Obiettivo aumento produttività attraverso contratti aziendali

Crisi/Monti accelera su crescita: Riparta dialogo parti sociali

Roma, 31 ago. (askanews) - Mario Monti accelera sull'agenda per la crescita, e dopo una serie fittissima di riunioni con i suoi ministri, convoca le parti sociali: l'obiettivo è portare le nuove misure entro un paio di settimane in Consiglio dei Ministri. Ma già al Cdm del 5 settembre potrebbe arrivare un 'assaggio' del cronoprogramma per dare attuazione alle misure già varate: decreti legislativi e regolamenti ancora da varare. Ma il principale obiettivo è quello di "sollecitare" la ripresa del dialogo tra sindacati e aziende, per arrivare dalla via dei contratti di lavoro all'aumento della produttività. Il primo appuntamento è per mercoledì 5 settembre, quando - alle 12 a palazzo Chigi - il governo incontrerà le associazioni datoriali: ABI, Ania, Alleanza delle cooperative, Confindustria, Rete imprese Italia, per la presentazione del documento "L'Italia e il futuro dell'euro e dell'Unione europea, le proposte delle imprese italiane". I sindacati (Cgil, Cisl, Uil e Ugl) saranno invece ricevuti a palazzo Chigi martedì 11, alle 16,30. Il lavoro frutto del giro di consultazioni potrebbe dunque arrivare in Consiglio dei Ministri quella stessa settimana. Ma quello che dal governo si attendono è la ripresa di un "dialogo" tra sindacati e imprese per migliorare la produttività delle aziende: l'obiettivo è aumentare la competitività attraverso gli accordi sindacali, unica strada possibile in un momento di scarse disponibilità finanziarie. Un'accelerazione, spiegano fonti di governo, che risponde a due esigenze: sul piano interno, dare segnali incoraggianti in vista di un autunno che rischia di essere fin troppo caldo; sul piano europeo, rassicurare i partner che l'Italia non ha intenzione di rallentare l'impegno sulle riforme. Ecco allora che oggi Monti ha trascorso la giornata a palazzo Chigi impegnato in tre diverse riunioni interministeriali. La prima per coordinare con i Ministri interessati "le modalità per sollecitare un dialogo che conduca a miglioramenti della produttività nelle imprese, nell'ambito del quadro predisposto dal Governo con le nuove iniziative per la crescita e le riforme strutturali volte al miglioramento della competitività". In un secondo incontro è stato invece discusso il crono programma, e cioè l'impegno a dare attuazione effettiva, attraverso il completamento delle misure esecutive richieste, alle decisioni adottate dal Governo dall'inizio del suo mandato che abbiano un impatto sulla crescita, lavoro che sarà finalizzato in occasione di un prossimo Consiglio dei Ministri, forse già quello del 5, dopo che oggi i vari iministri hanno consegnato i loro personali 'programmi' attuativi. Infine, in un'altra riunione di coordinamento, Monti - spiega una nota di palazzo Chigi - "ha assicurato l'impulso necessario a portare rapidamente a conclusione i lavori preparatori per rendere operativo il 'Documento unificato'" che comprenderà la carta d'identità elettronica e la carta nazionale servizi e costituirà così l'infrastruttura necessaria per offrire tutta una serie di servizi pubblici on line, compresa la tessera sanitaria.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni