domenica 22 gennaio | 13:18
pubblicato il 14/giu/2012 21:15

Crisi/Monti a Club Ambrosetti:Direzione giusta, ma ci vorrà tempo

Quadro ancora difficile, no cedimenti su stabilità

Crisi/Monti a Club Ambrosetti:Direzione giusta, ma ci vorrà tempo

Roma, 14 giu. (askanews) - La situazione è ancora difficile in Europa, non si può allentare l'attenzione sul fronte della stabilità finanziaria, ma la direzione intrapresa dall'Italia, e - si spera - dall'Europa, è quella giusta, anche se prima di vedere risultati concreti in termini di crescita e quindi di calo dello spread ci vorrà ancora del tempo. Mario Monti interviene al convegno del Club the European House Ambrosetti dal titolo 'Il futuro dell'Italia nel contesto europeo' e conferma il quadro tracciato ieri alle Camere. Appuntamento prima di pranzo, all'hotel Minerva nel cuore di Roma a due passi dal Pantheon, per una relazione a porte chiuse, per un ristretto e selezionato numero di partecipanti: banchieri, amministratori delegati, uomini di industria e delle professioni. Qualcuno, al termine, racconta i temi del forum, spiega che al premier sono state poste domande sulla comunicazione del governo, sull'opportunità di mostrarsi più o meno ottimisti, sullo scarso riscontro nei mercati delle riforme proposte dal governo. A loro il premier avrebbe risposto che appunto la situazione è ancora difficile, che non ci si possono permettere cedimenti sul fronte della stabilità perchè il rischio 'contagio' permane, e che bisogna continuare a lavorare sul fronte della crescita - in Italia con le riforme strutturali e in Europa con una governance rafforzata - pur sapendo che per incassare risultati concreti bisognerà attendere ancora, visto che in pochi mesi non si può invertire una tendenza decennale. E che proprio la mancata crescita, avrebbe spiegato ancora una volta il premier, è alla base dei giudizi ancora severi dei mercati, nonostante le importanti riforme approvate o in cantiere. Per questo bisogna evitare quelle oscillazioni "tra momenti di euforia irresponsabile e momenti di depressione ingiustificata" di cui ha parlato anche ieri a Berlino, e dunque dosare attentamente le parole anche da parte degli esponenti del governo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4