martedì 06 dicembre | 15:55
pubblicato il 27/set/2013 17:18

Crisi: Zaia, niente ripresa economica senza taglio sprechi

(ASCA) - Padova, 27 set - ''Io penso che noi siamo di fronte ad uno stallo totale: il Governo e' di fatto inconcludente a 360 gradi''. Lo ha detto il governatore del Veneto, Luca Zaia, a margine di un convegno a Padova.

''E' un Governo - continua Zaia - che non ha avuto il coraggio di applicare i costi standard che ci permetterebbero di dire agli Italiani che, chiedendo semplicemente a tutta Italia di essere virtuosa come i veneti e le venete, avremmo un risparmio di 30mld all'anno''. Il governatore, di conseguenza, ha aggiunto: ''Quindi, quando si va in tv a dire ai cittadini che non ci sono soldi per finanziare l'Imu, la ripresa economica e per creare nuovi posti di lavoro per i giovani, ricordiamoci che non ci sono perche' non si vogliono tagliare gli sprechi. Un esempio: 6.4 euro un pasto in ospedale in Veneto, 70- 80 euro lo stesso pasto in ospedale in qualche regione del Sud. Non sono dati miei ma del Ministero della Sanita'''.

fdm/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Capigruppo Fi: impraticabile congelare crisi governo Renzi
Governo
Mattarella congela Renzi e attende Pd, crisi dopo la manovra
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Wine2Wine: Germania mercato maturo e complesso
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni