mercoledì 22 febbraio | 03:03
pubblicato il 13/mag/2013 19:29

Crisi: Vicari (Pdl), su Imu dare risposte a imprese

Crisi: Vicari (Pdl), su Imu dare risposte a imprese

(ASCA) - Roma, 13 mag - ''Sull'Imu alle imprese ed in particolare su quella applicata sui capannoni dobbiamo dare risposte. Il rilancio della nostra economia passa attraverso una riforma generale del fisco e sbaglia chi continua a considerare l'Imu un aspetto secondario''. Lo ha dichiarato la senatrice Simona Vicari, sottosegretario allo Sviluppo Economico. ''Ormai e' da tutti accertato che l'Imu ha avuto un effetto depressivo, e quindi e' giusto aprire una riflessione sull'opportunita' di sospenderla per le aziende - ha continuato Vicari -. Inoltre, considerando che i primi dati indicano che con la rata di giugno dell'Imu sui capannoni ci saranno aumenti fino al 51%, e' evidente che bisogna agire.

Se lo attendono quelle migliaia di imprenditori che da mesi aspettano misure di rilancio e crescita. Il tutto naturalmente nel rispetto dell'equilibrio dei conti, che deve continuare a rimanere l'orizzonte nel quale muoversi ma senza che il rigore schiacci qualunque speranza di sviluppo''. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia