martedì 06 dicembre | 19:24
pubblicato il 18/nov/2013 19:13

Crisi: Tabacci (Cd), siamo in ritardo su riforme strutturali

Crisi: Tabacci (Cd), siamo in ritardo su riforme strutturali

(ASCA) - Roma, 18 nov - ''Siamo all'interno di un contesto, quello dell'area dell'euro, in cui l'Italia deve fare la sua parte. Se non la fa, non trova investitori esteri, a prescindere dagli impegni assunti. Questa e' la drammatica realta' in cui siamo. Abbiamo sottovalutato la profondita' della crisi. Abbiamo pensato a lungo che fosse solo un problema psicologico e che, come diceva Berlusconi, bastasse invitare a consumare di piu'. Siamo in ritardo sulle riforme strutturali e dobbiamo farle perche' gli altri non ci aspettano piu'''. Lo dichiara il leader del Centro Democratico, Bruno Tabacci, a SkyTG24 Pomeriggio.

''Sulla spending review mi auguro che Cottarelli segua il lavoro avviato da Giarda nel passato Esecutivo perche' finalmente iniziava ad entrare in profondita' sui problemi della spesa pubblica italiana'', conclude Tabacci.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni