mercoledì 07 dicembre | 12:22
pubblicato il 12/set/2014 18:51

Crisi, Squeri: governo e banche ascoltino appello confesercenti

(ASCA) - Roma, 12 set 2014 - "Da Confesercenti arriva un duplice e condivisibile appello, alle banche e al governo. La mancanza di credito e' tra i principali freni alla ripresa, perche' impedisce investimenti e nuove assunzioni". Lo dichiara in una nota il deputato di Forza Italia, Luca Squeri.

"E' davvero ora che il sistema bancario - aggiunge - smetta i panni di ostacolo alla ripresa e si assuma la responsabilita' di collaborare per il rilancio del Paese. Allo stesso tempo, il governo ascolti la proposta di un Patto fiscale, perche' quello che c'era tra Stato e cittadini e' venuto meno nel momento in cui il primo ha cominciato a pretendere da imprese e famiglie piu' di quanto lecito. Semplificazione delle modalita' di pagamento e riduzione delle imposte sono alla base di un rapporto sano tra erario e contribuenti".

Pol/Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Governo
Bersani: Renzi vuole voto? Non si vince sulle macerie del Paese
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Federalberghi, Bocca: da ponte 8 dicembre segnale positivo
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni