domenica 04 dicembre | 03:31
pubblicato il 06/ago/2014 13:49

Crisi: Serracchiani, accelerare su riforme ma Ue si interroghi

(ASCA) - Roma, 6 ago 2014 - ''Che la situazione economica italiana fosse in sofferenza, e da diversi anni, lo sapevamo e lo abbiamo sempre sottolineato. Per questo, in questi primi mesi dalla nascita del nuovo governo, abbiamo da subito impresso una forte accelerazione alle riforme cosi' necessarie per rendere l'Italia un paese piu' solido e piu' competitivo. E abbiamo prima di tutto cominciato col dare un po' di sollievo a chi la crisi l'ha subita di piu'''. Lo ha affermato il vicesegretario del Pd, Debora Serracchiani rilevando che ''i dati di oggi - se sono positivi sulla produzione industriale, il che va fa ben sperare sul futuro - confermano riguardo al PIL che la velocita' con la quale si devono fare le riforme, dalla pubblica amministrazione al fisco, dall'architettura istituzionale al lavoro, diventa ancora piu' essenziale. Se poi si aggiungono i dati che purtroppo arrivano dalla Germania sul crollo degli ordinativi industriali si capisce che il problema e' europeo, come peraltro abbiamo piu' volte cercato di sottolineare. Per questo noi siamo ancora piu' determinati a proseguire, anzi ad accelerare sul cammino delle riforme'', ha detto Serracchiani ricordando che ''il piano del 1.000 giorni che da settembre il governo presentera' al Paese e' esattamente orientato a portare fino in fondo il cambiamento strutturale che abbiamo iniziato e che serve per riaffermare che l'Italia e' un grande paese che puo' uscire dalle difficolta' ed essere protagonista per un cambiamento anche delle politiche europee. Anche perche', letti insieme i dati italiani e tedeschi, ci chiediamo se non sia il caso che l'Europa si interroghi profondamente e urgentemente sulle politiche seguite finora''.

com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari