mercoledì 22 febbraio | 10:11
pubblicato il 05/ago/2014 15:20

Crisi: Repetti, Renzi potrebbe avere bisogno sostegno attivo FI

(ASCA) - Roma, 5 ago 2014 - ''Forza Italia conferma, grazie all'ennesimo atto di responsabilita' nazionale del presidente Berlusconi, di essere determinante e protagonista nel processo di approvazione delle riforme costituzionali''. Lo affema in una nota la senatrice di Forza Italia Manuela Repetti, aggiungendo: ''Ma per affrontare una crisi economica sempre piu' grave e lontana dall'essere risolta, coraggio e determinazione necessari da parte del premier Renzi potrebbero non essere comunque sufficienti. Potrebbe rendersi necessario un sostegno attivo e una collaborazione responsabile di una forza liberale e riformatrice qual e' Forza Italia''.

''La mia personale opinione - aggiunge Repetti - e' che per cio' che il presidente Berlusconi rappresenta, il ruolo di un movimento politico come Forza Italia non potra' che essere a favore di riforme, se queste saranno davvero incisive a favore del mondo del lavoro, della riduzione del carico fiscale alle imprese e alla famiglie, nonche' di un piano drastico di riduzione della spesa pubblica''.

com-sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%