lunedì 20 febbraio | 21:07
pubblicato il 09/dic/2011 19:20

Crisi/ Prodi: Vertice Ue positivo, ma non è rivoluzione

Su eurobond e spinta crescita non ha detto niente

Crisi/ Prodi: Vertice Ue positivo, ma non è rivoluzione

Roma, 9 dic. (askanews) - Quello che è stato ottenuto a Bruxelles è stato un "risultato importante" non si è trattato però di un "vertice 'o la va lo la spacca', nel senso che ha cambiato radicalmente tutto. E' un progresso che ci voleva, che ieri era a rischio, quindi io sono soddisfatto ma non c'è una rivoluzione". Lo ha detto l'ex premier, Romano Prodi, al Tg3. "Il fondo salva-stati si irrobustisce, vengono - ha sottolineato - messe delle regole serie sul controllo dei bilanci, viene data un poco di autorità sovranazionale che era indispensabile, ma sul discorso degli eurobond e sulla spinta per la crescita, questo vertice non poteva dire nulla e non ha detto nulla". Secondo Prodi "si tratta di un vertice positivo che fa sì che pensino che l'euro è lì, è fermo, e nessun Paese ci rinuncia".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Pd, Rossi: nasceranno nuovi gruppi parlamentari pro governo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia