giovedì 08 dicembre | 09:33
pubblicato il 14/giu/2014 14:05

Crisi: Poletti, qualcosa da rottamare c'e'. Serve cambio di passo

(ASCA) - Firenze, 14 giu 2014 - ''Non c'e' gioco delle parti, c'e' una responsabilita' del Governo. C'e' un tema generale della rappresentanza in questo paese. La politica ha preso la sua quota, il resto della societa' prendera' la propria''. Lo ha detto il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, intervenendo alla Festa della Cisl rispondendo alle critiche avanzate da Raffaele Bonanni, che ha sollecitato il Governo a un maggiore confronto con le parti sociali.

Riferendosi alla riforma della pubblica amministrazione e, in particolare, alla norma sul dimezzamento dei permessi sindacali, Poletti ha sottolineato: ''L'ho condivisa perche' sono componente di questo governo''. Piu' in generale, il ministro ha ricordato che ''la logica non puo' essere la rottamazione sistematica, ma in questo paese qualcosa da rottamare c'e'. Sono per prendere il rischio. Nel momento che tiri una riga c'e' un'ingiustizia, qualcosa resta dentro e qualcosa fuori. Noi ci prendiamo il rischio perche' abbiamo bisogno di prendere decisioni e praticarle. La cosa peggiore sono le zone grigie. Serve un cambio di passo''.

pol/tmn

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni