sabato 21 gennaio | 14:37
pubblicato il 04/gen/2014 11:45

Crisi: Per l'Italia, dopo calo spread maggioranza affronti i problemi

Crisi: Per l'Italia, dopo calo spread maggioranza affronti i problemi

(ASCA) - Roma, 4 gen 2014 - ''Lo spread e' sceso: ottima notizia frutto del lavoro delle istituzioni e dei sacrifici degli italiani. Ma dire che, allora, possiamo dichiarare finita l'emergenza e percio' mandare a casa il Governo e tornare subito allegramente al voto e' come pensare di essere guariti al primo accenno di caduta della febbre.

Terribilmente rischioso. Senza poi contare che la febbre e' un sintomo ma non e' la malattia. E' bene quindi che tutta la maggioranza si dia una calmata e si concentri sul lavoro duro che resta da fare come minimo fino alla primavera 2015''. Lo afferma in una nota l'onorevole Lorenzo Dellai, Presidente del Gruppo Parlamentare dei popolari ''Per l'Italia '' alla Camera.

com-brm/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4