mercoledì 22 febbraio | 17:44
pubblicato il 10/apr/2012 20:19

Crisi/ P.Chigi: Monitoriamo spread, ma niente allarmismi

'Cause esogene, non dipende dall'Italia: no misure emergenza'

Crisi/ P.Chigi: Monitoriamo spread, ma niente allarmismi

Roma, 10 apr. (askanews) - Sicuramente massima attenzione alla risalita dello spread, ma senza allarmismi. Anche perchè le cause dell'innalzamento del differenziale tra i titoli italiani e quelli tedeschi, oggi tornato sopra i 400 punti base, è dovuto a cause esogene e non a un giudizio dei mercati sulla situazione dell'Italia. E' la lettura che da palazzo Chigi danno alla giornata di tempesta sui mercati finanziari. Quindi escludendo misure d'emergenza. Fonti di governo spiegano infatti che la risalita dello spread non dipende dall'Italia, ma da fattori esterni, come testimonia anche il crollo di tutte le piazze finanziarie europee. E in un momento di turbolenza, ci sta che gli investitori si rifugino nei bund. Insomma, per palazzo Chigi non c'è un'emergenza: fluttuazioni anche importanti dello spread erano messe in conto e un solo giorno di spread elevato non può determinare correzioni di rotta rispetto alla politica impostata: "Va tenuto sotto controllo, ma è prematuro parlare di misure emergenziali".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Transpotec e SaMoTer: alleanza Milano-Verona modello per il Paese