domenica 04 dicembre | 13:42
pubblicato il 27/nov/2014 17:58

Crisi, Padoan: taglio del debito solo con l'aumento del Pil

"È necessario mantenere posizione fiscale di aggiustamento"

Crisi, Padoan: taglio del debito solo con l'aumento del Pil

Roma (askanews) - "Sul debito la via maestra per ridurlo è accrescre il Pil. Le altre soluzioni adombrate in modo ambiguo sulla stampa, sono pericolose". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, durante il question time in aula al Senato.

Per Padoan per tagliare il debito è necessario mantenere "una posizione fiscale di aggiustamento". "L'Italia - ha detto - è uno dei pochi paesi che continua a mantenere un surplus primario positivo. In questo contesto vanno collocate tutte le altre misure". Secondo Padoan la mancata riduzione del rapporto debito-Pil "dipende da un ambiente economico avverso, da una perdurante fase di recessione e di inflazione nella zona euro ben sotto il 2%". Con un'inflazione al 2% "sarebbe in discesa da tempo".

Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari