sabato 21 gennaio | 23:07
pubblicato il 04/ago/2011 07:15

Crisi/ Oggi concertazione bipartisan, prima Chigi poi a Camera

Alle 11 parti sociali dal Premier, alle 14,30 da opposizioni

Crisi/ Oggi concertazione bipartisan, prima Chigi poi a Camera

Roma, 3 ago. (askanews) - Si apre oggi la 'concertazione bipartisan' su possibili nuove misure anticrisi e per il rilancio della crescita fra parti sociali firmatarie del manifesto-appello per la coesione e la discontinuità della scorsa settimana e il governo. Il primo appuntamento è a Palazzo Chigi alle 11 con la squadra di ministri capitanata da Giulio Tremonti e presieduta dal Premier Silvio Berlusconi. Il secondo tempo, quello con le opposizioni, si terrà sempre in una sede istituzionale, Palazzo Marini, ma questa volta parlamentare: l'incontro è fissato alle 14,30. Da Stromboli, dove è da ieri in vacanza, ha assicurato massima attenzione agli incontri odierni il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, non estraneo anche la chiusura delle Camere all'insegna del confronto Governo-Parlamento sulla crisi con discorso del Premier Silvio Berlusconi nei due rami del Parlamento. Martedì sera, prima di lasciare Roma e iniziare la sua breve vacanza con la signora Clio e gli amici di sempre di Stromboli, il Capo dello Stato aveva voluto lasciare nero su bianco il suo monito a forze politiche e forze sociali, in vista degli incontri odierni. Un appello a impegno comune e condivisione di responsabilità e coesione sociale, a fronte della crisi, che davanti al Parlamento Berlusconi ha fatto esplicitamente proprio. "Nell'attuale momento - aveva scritto Napolitano nella sua dichiarazione- la parola è alle forze politiche, di governo e di opposizione, chiamate a confrontarsi con le parti sociali sulle scelte da compiere per stimolare decisamente l'indispensabile crescita dell'economia e dell'occupazione, a integrazione delle decisioni sui conti pubblici volte a conseguire il pareggio di bilancio nel 2014. Seguirò dunque attentamente gli esiti di tale confronto, partendo dalla preoccupazione che non ho mancato di esprimere per gli andamenti dei mercati finanziari e dell'economia, nei loro termini generali e nei loro specifici aspetti italiani".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4