sabato 10 dicembre | 11:51
pubblicato il 22/giu/2012 13:30

Crisi/ Napolitano: Regole e discipline comuni per Eurozona

La supereremo solo se sapremo unirci e integrarci di più

Crisi/ Napolitano: Regole e discipline comuni per Eurozona

Roma, 22 giu. (askanews) - Servono "regole comuni e discipline comuni per superare la crisi dell'Eurozona". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, durante la cerimonia al Quirinale con gli atleti che parteciperanno alle Olimpiadi di Londra 2012. Alla vigilia del vertice a quattro che si terrà oggi a Roma proprio per affrontare le misure europee contro la crisi, il capo dello Stato ha sottolineato che "viviamo un'epoca molto complessa e nuova che va vissuta con molto coraggio e audacia innovativa. Gli Stati dell'Europa devono integrarsi molto di più in un mondo che è diverso. L'Europa si rimpicciolisce. Prima eravamo il 20 per cento della popolazione mondiale ora rappresentiamo il 7 per cento, ci sono i giganti delle potenze emergenti, potremo salvaguardare il nostro ruolo e continuare a dare il nostro contributo solo se sapremo unirci e integrarci di più come Stati e come economie".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina