lunedì 05 dicembre | 11:29
pubblicato il 19/giu/2014 14:23

Crisi: Napolitano, Italia impegnata a risalire la china

(ASCA) - Roma, 19 giu 2014 - ''Viviamo un momento difficile da anni ormai per la crisi finanziaria ed economica che ha investito nell'insieme lo sviluppo economico mondiale, ma in particolare ha colpito i paesi dell'Europa, della zona euro, ha colpito l'Italia; il Paese e' impegnato a risalire la china, a porre termine ad una recessione che si e' protratta davvero troppo a lungo procurando gravi ferite alla nostra economia, alla nostra societa' e alla nostra coesione sociale''. E' quanto afferma il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, durante l'incontro al Quirinale con una rappresentanza di allievi degli Istituti di Formazione della Guardia di Finanza, in occasione del 240* anniversario della sua costituzione.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari