domenica 04 dicembre | 11:49
pubblicato il 01/nov/2011 20:29

Crisi/ Napolitano in campo. Berlusconi vola a Roma: misure subito

Bossi-Tremonti a Chigi.Pd al Colle: discontinuità per convergenza

Crisi/ Napolitano in campo. Berlusconi vola a Roma: misure subito

Roma, 1 nov. (askanews) - Giornata tutt'altro che festiva per i vertici politici e istituzionali italiani, nel giorno del nuovo crollo della Borsa di Milano e del nuovo record dello spread fra i titoli pubblici italiani e tedeschi. E giornata non conclusa, visto che dopo aver accelerato il suo rientro a Roma, Silvio Berlusconi si è chiuso a palazzo Chigi con Gianni Letta e ha reso noto di aver sentito in giornata il Cancelliere tedesco Angela Merkel, alla quale "ha confermato la ferma determinazione del governo italiano di introdurre in tempi rapidi le misure definite con l'Agenda europea". Il premier ha convocato in prima serata, "per fare il punto della situazione", il ministro degli Esteri Franco Frattini, Giulio Tremonti, Maurizio Sacconi e i ministri della Semplificazione Roberto Calderoli e delle Riforme Umberto Bossi, leader della Lega. Un vertice di maggioranza, quindi, che dovrà valutare quale risposta dare a Giorgio Napolitano, che ha reso noto, dopo aver sentito tanto il presidente del Consiglio quanto i vertici delle opposizioni, che c'è "un ampio arco di forze sociali e politiche consapevoli" della necessità di una "larga condivisione" delle scelte che l'Europa e i mercati reclamano. Scelte "efficaci" che il capo dello Stato considera "improrogabili" e sulle quali sembra voler garantire pubblicamente e personalmente a nome del premier: il presidente del Consiglio "gli ha confermato - ha fatto sapere il Quirinale con una nota ufficiale - il proprio intendimento di procedere in tal senso". Però, ha aggiunto con quello che può sembrare un tono ultimativo, il tono di un avvertimento, "il capo dello Stato ritiene suo dovere verificare le condizioni per il concretizzarsi di tale prospettiva". Pier Luigi Bersani ha ribadito tuttavia in serata che la disponibilità del Pd e dell'Idv è condizionata a "un gesto politico e necessario di discontinuità e cambiamento". "Noi non vogliamo ribaltoni. E noi non vogliamo neppure - ha aggiunto - metterci in coda in situazioni definite da altri e che non hanno credibilità". Mentre il terzo polo, con una dichiarazione congiunta Casini-Fini-Rutelli, ha chiesto che Berlusconi "venga in Parlamento per illustrare, prima della riunione del G20, le decisioni concrete che assumerà nelle prossime ore. Non è il momento di indugiare oltre in rassicurazioni di rito". Insomma, l'opposizione mette qualche paletto alla condivisione ritenuta "necessaria" dal Colle. L'ipotesi più accreditata al momento è che dal vertice serale a palazzo Chigi venga fuori la decisione di anticipare alcune delle misure promesse all'Europa sotto forma di emendamenti al ddl stabilità che è già all'esame del Senato. Le fonti governative sono per ora piuttosto prudenti, ma si parla di una accelerazione sulle dismissioni di beni pubblici, di liberalizzazioni e di qualche grande opera da cantierizzare al più presto. Ma al momento, non è ancora certo se ci sarà l'ipotizzata convocazione del Consiglio dei ministri per domani: possibile solo se la riunione a palazzo Chigi sarà sufficiente a mettere nero su bianco misure concrete da portare in Parlamento.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari