sabato 25 febbraio | 12:56
pubblicato il 03/ott/2012 13:47

Crisi/ Napolitano: E' fuorviante il fatalismo del declino

Crescita, competitività e innovazione sono le sfide dell'Europa

Crisi/ Napolitano: E' fuorviante il fatalismo del declino

Madrid, 3 ott. (askanews) - "Il fatalismo del declino è fuorviante, quello che sarà dell'Europa e dell'Occidente dipenderà da noi". Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, intervenendo al simposio Cotec Europa a Madrid invita a cercare una via d'uscita dalla crisi. L'incontro di quest'anno è dedicato all'innovazione nelle piccole e medie imprese come fattore di rilancio della competitività e il capo dello Stato ha sottolineato come Italia, Spagna e Portogallo, i tre paesi uniti nella fondazione Cotec, hanno "competenze e strumenti per superare con successo l'attuale crisi e conservare le posizioni più avanzate" ma per farlo, secondo Napolitano, è necessario "migliorare la qualità dei nostri servizi, dei nostri prodotti e dei processi di produzione". "Crescita, competitività e innovazione sono tre termini della sfida a cui Italia, Portogallo e Spagna non si possono sottrarre", ha sottolineato il capo dello Stato, perciò "è indispensabile innalzare i nostri modelli nazionali di ricerca e legarli più strettamente alla produttività - ha insistito -, questo è un nodo reale e stringente sul piano politico, economico e occupazionale". Quanto alle piccole e medie imprese, così numerose in Italia, "ne abbiamo il record europeo, 4 milioni su un totale di 4 milioni e mezzo di imprese", il Presidente della Repubblica ne ha lodato la "flessibilità" e il "radicamento socio-territoriale", ma la loro debolezza sta nel essere 'bonsai' nella "giungla" della globalizzazione perciò devono "fare sistema, aggregarsi in distretti" ma c'è anche una "responsabilità delle istituzioni, soprattutto sugli investimenti per la ricerca, in Italia la spesa per ricerca è ferma all'1,26% ma è insufficiente anche nell'insieme dell'Ue, (1.91). Secondo Napolitano, quindi, le fondazioni Cotec possono essere un "utile volano di stimolo e rilancio per la competitività e l'innovazione" se sapranno sfruttare tutte le loro potenzialità.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Pd
Pd, commissione unanime: primarie 30 aprile. Renziani: via alibi
Aborto
Aborto, Bindi: bene Zingaretti, se Lorenzin non d'accordo lasci
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech