lunedì 20 febbraio | 12:37
pubblicato il 13/feb/2012 14:09

Crisi/ Napolitano: Coesione importante ma non sia immobilismo

Riforme indispensabili per avere sviluppo

Crisi/ Napolitano: Coesione importante ma non sia immobilismo

Roma, 13 feb. (askanews) - "Ho sempre sostenuto l'importanza della coesione sociale ma non può significare immobilismo". Lo ha detto il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, al termine dell'incontro al Quirinale con il presidente della Repubblica tedesco Christian Wulff, parlando delle necessarie riforme. Per il capo dello Stato occorre "la massima intesa tra le forze sociali e politiche per raggiungere gli obiettivi di cambiamento e di riforme indispensabili per avere sviluppo e competitività".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Sinistra
Nasce Sinistra italiana: "Da D'Alema non col cappello in mano"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia