domenica 22 gennaio | 01:45
pubblicato il 20/feb/2012 18:33

Crisi/ Napolitano: Coesione a rischio, la devo garantire

Proteste in piazza, presidente usa ingresso secondario in Regione

Crisi/ Napolitano: Coesione a rischio, la devo garantire

Cagliari, 20 feb. (askanews) - "Ho la responsabilità di garantire principi, valori ed equilibri istituzionali, compreso il rispetto dell'autonomia delle regioni, segnatamente quelle a statuto straordinario come la Sardegna, e compresa la garanzia di assicurare una coesione sociale che oggi è a rischio serio". Lo ha detto Giorgio Napolitano nel suo saluto al Consiglio regionale della Sardegna. "Sono convinto che nella vostra regione riuscirete a trasmettere l'impegno per la soluzione della crisi economica", ha aggiunto il presidente della Repubblica. Davanti al palazzo del Consiglio regionale lo hanno atteso alcune centinaia di manifestanti mobilitati sui temi della crisi economica. Il presidente della Repubblica non li ha però incrociati in quanto è entrato da un ingresso secondario.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4