venerdì 24 febbraio | 18:55
pubblicato il 12/ago/2011 14:09

Crisi/ Napolitano: Attendo Cdm, poi si apra confronto con tutti

"Momento è delicatissimo, responsabilità sono comuni"

Crisi/ Napolitano: Attendo Cdm, poi si apra confronto con tutti

Roma, 12 ago. (askanews) - Ha concluso il suo "giro d'orizzonte", e ora il capo dello Stato attende le decisioni del Consiglio dei ministri, che stasera dovrebbe varare il decreto legge con le misure anti-crisi. Il momento è "delicatissimo", ha sottolineato in una nota Giorgio Napolitano, bisogna "far fronte ai gravi rischi" per l'Italia, "conseguenza delle tensioni sui mercati finanziari", e bisogna "corrispondere alle attese delle istituzioni europee". Per questo, "prima e dopo" le decisioni del governo, serve un confronto aperto a tutti, perchè le responsabilità sono comuni. Nella nota diffusa dal Quirinale, si ricostruiscono gli incontri avuti tra ieri e oggi dal presidente della Repubblica: stamattina con il segretario del Pdl, Angelino Alfano, e il presidente della Camera, Gianfranco Fini. Ieri si era intrattenuto a colloquio col presidente del Senato, Renato Schifani. Un "giro d'orizzonte" che era culminato nell'incontro di ieri pomeriggio con il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, e il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Gianni Letta. "Il capo dello Stato, che nel corso di tutti i colloqui svoltisi ieri e oggi si è ispirato alle preoccupazioni ed esigenze più volte espresse negli ultimi tempi, è ora in attesa - si sottolinea nella nota del Quirinale - delle deliberazioni che il Consiglio dei Ministri adotterà per far fronte ai gravi rischi emersi per l'Italia in conseguenza delle tensioni sui mercati finanziari, e per corrispondere alle attese delle istituzioni europee. Il Presidente Napolitano ha espresso in particolare l'auspicio che prima e dopo le deliberazioni del Consiglio dei Ministri si sviluppi il confronto più attento, aperto alle proposte di tutte le forze politiche e sociali che, come già ieri in Parlamento, appaiono consapevoli delle comuni responsabilità nell'attuale delicatissimo momento".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Pd
Nel Pd braccio di ferro su data primarie, Orlando in campo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech