domenica 26 febbraio | 18:28
pubblicato il 22/giu/2012 16:02

Crisi/ Monti: Tutti d'accordo, Ue fatto molto ma non abbastanza

'Su crescita, stabilità e prospettive future'

Crisi/ Monti: Tutti d'accordo, Ue fatto molto ma non abbastanza

Roma, 22 giu. (askanews) - Italia, Germania, Francia e Spagna sono "concordi" nel sottolineare che contro la crisi la Ue ha fatto molto ma non abbastanza. Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Monti, nella conferenza stampa al termine del vertice di villa Madama con Merkel, Hollande e Rajoy. "Siamo concordi - ha sottolineato - nel riconoscere che da quando è iniziata la crisi economica l'Ue ha fatto passi avanti significativi per preservare e garantire la stabilità dell'euro. Oggi disponiamo di nuovi strumenti per i Paesi in difficoltà che prima non c'erano. Siamo anche d'accordo nel rilevare che quanto fatto finora non è ancora sufficiente per la crescita, l'ulteriore stabilità della zona euro e dell'offrire a cittadini e mercati un disegno chiaro delle prospettive future".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech