martedì 24 gennaio | 02:49
pubblicato il 05/feb/2013 17:01

Crisi: Monti, finito il rigore non arriva la ricreazione

(ASCA) - Pordenone, 5 feb - ''Finito il rigore non arriva la ricreazione''. Lo ha detto il Presidente del Consiglio uscente Mario Monti intervenendo a Pordenone a un incontro elettorale.

''Quindi - ha continuato il premier - il bilancio pubblico bisogna continuare a tenerlo bene sotto controllo per non trovarsi come eravamo a novembre 2011''. ''Pero' indubbiamente - ha aggiunto- il rigore fatto e le riforme che abbiamo cominciato a fare nel campo del lavoro, dei tagli alla spesa pubblica, la lotta alla corruzione, continuare tutto questo portera' a sviluppo''. Monti ha poi ricordato come ''L'altro giorno il Fondo Monetario Internazionale ha stimato per i prossimi 5 anni quasi il 6% di PIL se si avra' la tenacia di andare avanti con queste riforme importanti''.

fdm/mar/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4