giovedì 19 gennaio | 16:42
pubblicato il 15/feb/2012 16:51

Crisi/ Monti: Anche con dati recessione escludo nuove manovre

"Per pareggio bilancio adottate stime molto cautelative"

Crisi/ Monti: Anche con dati recessione escludo nuove manovre

Roma, 15 feb. (askanews) - Anche con i nuovi dati che certificano la recessione dell'economia italiana, il governo esclude la necessità di nuove manovre correttive per raggiungere l'obiettivo de pareggio di bilancio nel 2013. Lo ha assicurato il premier Mario Monti, in conferenza stampa a Strasburgo. "Se ci sono previsioni di crescita più recessive del previsto, questo non ci induce a prendere ulteriori misure nel senso del consolidamento del bilancio pubblico", ha detto Monti, spiegando che "abbiamo un obiettivo che riteniamo di aver già messo al sicuro" perchè "abbiamo utilizzato previsioni molto molto pessimistiche e cautelative per quanto riguarda tassi di crescita, ipotizzando tassi di interesse al livello novembre, e per fortuna sono già scesi e speriamo scendano ancora".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
M5s
Grillo lancia il "reddito universale": confronto è su idea futuro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Immunoterapia, un libro sulla quarta arma contro il cancro
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale