domenica 26 febbraio | 18:56
pubblicato il 15/feb/2012 16:51

Crisi/ Monti: Anche con dati recessione escludo nuove manovre

"Per pareggio bilancio adottate stime molto cautelative"

Crisi/ Monti: Anche con dati recessione escludo nuove manovre

Roma, 15 feb. (askanews) - Anche con i nuovi dati che certificano la recessione dell'economia italiana, il governo esclude la necessità di nuove manovre correttive per raggiungere l'obiettivo de pareggio di bilancio nel 2013. Lo ha assicurato il premier Mario Monti, in conferenza stampa a Strasburgo. "Se ci sono previsioni di crescita più recessive del previsto, questo non ci induce a prendere ulteriori misure nel senso del consolidamento del bilancio pubblico", ha detto Monti, spiegando che "abbiamo un obiettivo che riteniamo di aver già messo al sicuro" perchè "abbiamo utilizzato previsioni molto molto pessimistiche e cautelative per quanto riguarda tassi di crescita, ipotizzando tassi di interesse al livello novembre, e per fortuna sono già scesi e speriamo scendano ancora".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech