martedì 06 dicembre | 07:06
pubblicato il 06/feb/2013 14:12

Crisi: Monti, adesso un'azione concentrata a favore dell'industria

Crisi: Monti, adesso un'azione concentrata a favore dell'industria

(ASCA) - Verona, 6 feb - ''Adesso che la fase piu' acuta dell'emergenza finanziaria e' alle spalle e' arrivato il momento per un'azione concentrata a favore dell'industria, sempre con un'attenzione alle esigenze di bilancio perche' se ricadessimo ancora nell'allegria di bilancio ripiomberemmo nella profonda tristezza di bilancio di novembre 2011''. Lo ha detto il presidente del Consiglio uscente Mario Monti introducendo l'illustrazione delle misure per l'industria in un convegno alla Fiera di Verona.

Tra le misure illustrate dal leader di Scelta Civica ci sono deduzioni fiscali per le ristrutturazioni, per aiutare l'edilizia; una nuova 'legge Sabatini', per sostenere la meccanica; energia meno cara per il tessile; incentivi piu' rapidi per andare all'estero e calo dell'Irap a partire dal sud. In particolare, il Professore ha tenuto ''a menzionare un provvedimento che e' ritenuto da economisti ed industriali molto importante, cioe' una riproposizione della legge Sabatini su base nazionale per gli investimenti in macchinari''. Un punto che il leader di ''Scelta civica'' trova ''condivisibile e molto importante'' e in cui un ruolo ''da pivot oggi potrebbe essere rivestito dalla Cassa depositi e prestiti'', simile da quanto fatto in precedenza dal MedioCredito. ''L'Italia possiede, assieme a Germania e Giappone, la piu' grande industria meccanica al mondo e dobbiamo darle piu' sbocchi sul mercato interno'', ha detto, ipotizzando anche una ''riduzione, temporanea, dei tempi d'ammortamento dei macchinari''. Un ragionamento similare e' stato avanzato anche per il campo dell'edilizia: ''allungare fino al 2014-2015 le deduzioni fiscali per le ristrutturazioni, estendendole agli arredi'', ha proposto Monti, rilanciando poi con il ''rendere da subito strutturali gli incentivi per il risparmio energetico e estenderli anche a demolizioni e rifacimenti''. Altro punto, quello di ''avere un'energia meno cara'', estendendo le agevolazioni anche al tessile e riducendo le componenti parafiscali del prezzo.

Secondo Monti, in particolare, per l'internazionalizzazione, invece, bisogna ''accelerare, dopo le verifiche di Simest, l'erogazione degli incentivi gia' esistenti per le pmi che si affacciano e vogliono inserirsi in mercati internazionali''.

Per farlo, secondo Monti,''serve un finanziamento per 120 milioni da trovare fra gli incentivi in capo al Mise''. Per quanto riguarda le tasse, invece, Monti ha ribadito la riduzione dal 2013 dell'Imu e ''un piano di progressiva ma drastica riduzione dell'Irap a partire da imprese medio-piccole e dal Sud'', oltre alla prosecuzione di un processo di riduzione ''del cuneo fiscale contributivo in particolare su persone in eta' fino ai 29 anni''.

Sulle tasse, comunque, Monti ha specificato che si sente ''una corrida di promesse'' e che Scelta Civica invece ''vuole essere responsabile'', perche' ''non vogliamo essere il dottor X che viene chiamato dopo che l'Italia ha fatto nuovi pasticci dal punto di vista finanziario''. Oltre a questo, ha detto, servono ''misure per attutire la stretta creditizia sulle Pmi che e' una delle preoccupazioni piu' gravi'', un aiuto ''al potere d'acquisto delle famiglie'' e, per i giovani, ''serve lavoro perche' non diventino frustrati, disperati, e nemici della societa' a cui appartengono''.

L'anno del governo guidato da lui guidato, ha concluso Monti, ''puo' aver lasciato amaro in bocca'', ma al tempo stesso ha messo in campo azioni ''per aiutare la crescita del Paese, di cui ci sentiamo fieri gia' oggi, ma vorremo sentirci in futuro molto fieri''.

fdm/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari