mercoledì 07 dicembre | 10:43
pubblicato il 31/ott/2011 08:39

Crisi/ Montezemolo: Subito un governo di salute pubblica

Crisi vicina a punto di non ritorno, non c'è tempo da perdere

Crisi/ Montezemolo: Subito un governo di salute pubblica

Roma, 31 ott. (askanews) - Un governo di salute pubblica per affrontare l'emergenza, che rischia di essere giunta al punto di non ritorno, e che è segnalata da rendimenti dei Btp oramai al 6% e dall'ingresso in campo del Fondo Monetario Internazionale. E' la richiesta del presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo che, in una lunga lettera a Repubblica sottolinea come esista già una "ampia condivisione" da parte di cittadini e e esponenti politici moderati e riformisti sulle riforme da adottare: 1) taglio dei costi della politica e "patrimoniale sullo Stato" prima di chiedere sacrifici ai cittadini; 2) attuazione della proposta Ichino con abolizione dei contratti a termine e varo di un contratto unico senza scadenze ma con licenziamento possibile per motivi economici e organizzativi, posticipo dell'andata in pensione dei lavoratori a tempo indeterminato per contribuire a finaziare i nuovi ammortizzatori sociali; 3)introduzione di un'imposta permanente sulle grandi fortune e abolizione degli incentivi alle imprese che insieme potrebbero permettere il taglio radicale dell'Irap. Vincolare per legge i proventi della lotta all'evasione alla diminuzione dell'Irpef; 4) intervenire subito sulla riforma dell pensioni abolendo quelle di anzianità e passando a un sistema interamente contributivo; 5) liberalizzazioni e rafforzamento dell'Autorità antitrust. "L'urgenza della situazione - sottolinea Montezemolo - richiede soluzioni immediate. Non abbiamo tempo di attendere la normale evoluzione del quadro politico. Il presidente del Consiglio deve rendersi conto che l'unica strada per salvare il Paese passa oggi attraverso un governo di salute pubblica...Se Berlusconi continuerà ad anteporre le proprie ambizioni al bene dell'Italia, e se la sua maggioranza lo asseconderà in questa pericolosa scelta, si concluderà nel peggiore dei modi un percorso politico che ha ombre e luci, ma che non merita di affondare nello spirito di "dopo di me il diluvio".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Governo
Bersani: Renzi vuole voto? Non si vince sulle macerie del Paese
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni