mercoledì 22 febbraio | 15:32
pubblicato il 26/ott/2013 11:23

Crisi: Maselli (Idee piu' popolari), in 20 anni decrescita tragica

(ASCA) - Farfa (RI), 26 ott - ''Sentiamo il dovere di portare avanti proposte politiche innovative e ci dobbiamo stringere e raccogliere. E' il momento del confronto e dell'approfondimento per questo nasce questa due giorni 'Italia 3.0'''. Lo afferma Massimiliano Maselli, esponente di 'Idee piu' Popolari', aprendo la convention a Farfa.

''Facendo una fotografia degli ultimi 20 anni - sottolinea Maselli - c'e' stato un declino anzi una decrescita tragica.

In questo Paese ci sono problemi strutturali, e' un Paese che non riusce a fare riforme e non ha quella spinta per ripartire. Ha una burocrazia complicata e una pressione fiscale tra le prime in Europa. Tutti quanti ma specialmente chi e' in politica deve riuscire a dare quell'impulso strarodinario per mettere in piedi questo Paese e liberarlo al piu' presto da questo ventennio.

Serve una politica seria, una buona politica, dobbiamo ripensare l'Italia, allora guardando dalla nostra angolatura serve un nuovo centrodestra, piu' popolare, piu' democratico, piu' liberale''.

ceg/mar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%