lunedì 20 febbraio | 18:46
pubblicato il 23/set/2014 20:09

Crisi, Mandelli (Fi): piu' spesa con piu' tasse non e' soluzione

(ASCA) - Roma, 23 set 2014 - "Tutti i principali indicatori economici per il 2014 sono preoccupanti: il gettito IRES e' diminuito per le difficolta' delle imprese, il gettito IVA e' inficiato dall'aumento delle aliquote e dal conseguente calo dei consumi. E nel frattempo, il governo ha emanato una serie di decreti di spesa che hanno comportato un aumento delle tasse, come la Tasi o la tassa sui risparmi". Lo ha detto, intervenendo in Aula sul disegno di legge di Assestamento 2014, il senatore di Forza Italia Andrea Mandelli che, ha evidenziato come con questo governo sia "aumentata proprio quella spesa corrente che bisognerebbe aggredire con la spending review".

"L'Italia ha bisogno di creare avanzo di bilancio per abbattere il debito, va ridotta la spesa pubblica e bisogna agevolare fiscalmente gli investimenti, l'innovazione e la creazione di posti di lavoro", ha concluso il senatore.

Pol/Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Sinistra
Nasce Sinistra italiana: "Da D'Alema non col cappello in mano"
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia