sabato 03 dicembre | 17:22
pubblicato il 22/mar/2014 12:24

Crisi: Librandi, Mapei in Svizzera? Squinzi si dimetta da Confindustria

Crisi: Librandi, Mapei in Svizzera? Squinzi si dimetta da Confindustria

(ASCA) - Roma, 22 mar 2014 - ''Da imprenditore conosco benissimo le difficolta', burocratiche e non solo, che si hanno nel fare impresa in Italia. Ma mai e poi mai mi verrebbe in mente di spostare la mia azienda all'estero. Per rispetto del mio Paese, che mi ha dato tanto e a cui devo tanto. Per questo trovo sgradevoli e arroganti le dichiarazioni del presidente di Confindustria Giorgio Squinzi, che vorrebbe spostare la sede della propria azienda Mapei in Svizzera''. Lo afferma in una nota il deputato di Scelta Civica, Gianfranco Librandi. ''Parole irrispettose verso quegli imprenditori che, nonostante tutto, continuano a restare in Italia, a investire e a dare posti di lavoro. Parole che fanno venire meno il ruolo che dovrebbe avere Squinzi di rappresentare il mondo dell'impresa italiana. Squinzi dovrebbe dimettersi da presidente di Confindustria. Anche perche' in Italia non c'e' bisogno di un leader degli imprenditori che si lamenta in continuazione, ma di uno che lavora con governo e parlamento per il bene comune'', conclude Librandi. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari