lunedì 20 febbraio | 10:33
pubblicato il 25/lug/2013 16:48

Crisi: Letta, non mi scandalizzo se investimenti esteri in marchi Italia

(ASCA) - Roma, 25 lug - ''C'e' bisogno di operazioni che hanno a che vedere con lo stop del debito. La nostra intenzione e' accompagnare le politiche della crescita all'intervento sul debito pubblico''. Lo afferma il premier Enrico Letta nel corso del Question time al Senato.

''In autunno abbiamo intenzione di approvare e applicare un grande piano che si chiama 'Destinazione Italia' per allargare la possibilita' di attrazione degli investimenti in Italia. Bisogna essere in condizioni di saper attrarre investimenti per essere in grado di dare lavoro'', spiega Letta.

''Se ci sono marchi importanti italiani che trovarno investimenti esteri che li rendono piu' forti io non mi scandalizzo, la parola 'italianita'' va concepita in un'accezione molto piu' larga: noi abbiamo bisogno di creare lavoro'', aggiunge Letta.

ceg/njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia