martedì 06 dicembre | 15:05
pubblicato il 20/mag/2013 12:00

Crisi/ Letta: Con Obama discusso di come lasciarla alle spalle

Su Libia e Siria siamo vicinissimi, con molta preoccupazione

Crisi/ Letta: Con Obama discusso di come lasciarla alle spalle

Roma, 20 mag. (askanews) - "Con Obama abbiamo parlato di molte questioni. Di Siria e di Libia, in particolare. La Libia, anche per motivi di vicinanza, è fonte di grandissima preoccupazione per la stabilità dell'area". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Enrico Letta, intervistato da Clemente Mimun in un colloquio che andrà in onda questa sera nel corso della trasmissione Tg5 Punto Notte. "Abbiamo poi discusso - ha aggiunto - di crescita e di come lasciarci la crisi alle spalle. Per i rapporti transatlantici è un tema fondamentale. La crisi è dovuta a un eccesso di finanza e a troppa poca attenzione all'economia reale, alle industrie, alle piccole imprese, a ciò che davvero crea lavoro. Adesso è il momento che l'Europa si concentri su questi temi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Capigruppo Fi: impraticabile congelare crisi governo Renzi
Governo
Mattarella congela Renzi e attende Pd, crisi dopo la manovra
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Cina: vino batte riso per prima volta nella storia
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni