venerdì 09 dicembre | 14:48
pubblicato il 04/ago/2011 15:45

Crisi, le parti sociali incalzano il governo: "Agire subito"

Dall'esecutivo otto proposte, a settembre misure condivise

Crisi, le parti sociali incalzano il governo: "Agire subito"

Imprese e sindacati hanno incontrato oggi il governo presentando una serie di proposte comuni per fronteggiare la crisi e l'esecutivo ha formulato otto proposte da concretizzarsi a settembre in misure condivise. Al termine del confronto di Palazzo Cigi il ministro dello Sviluppo Economico Paolo Romani ha fatto il punto della situazione.Il segretario della Cisl Raffaele Bonanni ha invece sottolineato l'impegno dei sindacati per il rilancio del Paese.Il presidente di Confindustria Emma Marceglia ha chiesto a Berlusconi di agire subito, il premier da parte sua, ha previsto che la crisi non si aggraverà.

Gli articoli più letti
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
M5s
Grillo richiama M5s: programma unico per i candidati premier
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: si vende di più il vino col prezzo più alto
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina