domenica 19 febbraio | 15:52
pubblicato il 16/nov/2012 11:39

Crisi/ Lacrimogeni da ministero, Severino avvia indagine interna

Guardasigilli esprime inquietudine e preoccupazione

Crisi/ Lacrimogeni da ministero, Severino avvia indagine interna

Roma, 16 nov. (askanews) - Il ministro della Giustizia, Paola Severino, visionato il video pubblicato sul sito di Repubblica.it che ritrae il lancio di lacrimogeni, mercoledì scorso, dalla sede del dicastero di Via Arenula, esprime "inquietudine e preoccupazione" per l'accaduto. Il Guardasigilli ha immediatamente disposto una indagine interna. E' quanto si legge in una nota del Ministero della Giustizia. Dai primi accertamenti, è stato verificato, prosegue la nota, che lacrimogeni a strappo, come quelli che sembrerebbero essere stati lanciati dal Ministero, non sono in dotazione al reparto di polizia penitenziaria di via Arenula. Il ministro Severino assicura che le verifiche proseguiranno con il massimo impegno, con il dovuto rigore e con la massima tempestività.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto lascia Si: non serve partito ma nuovo centrosinistra
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Pd, fallisce nuova mediazione ma si tratta. Rischio scissione
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia