domenica 11 dicembre | 05:05
pubblicato il 11/ago/2011 07:49

Crisi/ La Lega ribadisce "no" a taglio pensioni, vertice notturno

Repubblica: "spunta l'eurotassa", nuova versione di patrimoniale

Crisi/ La Lega ribadisce "no" a taglio pensioni, vertice notturno

Roma, 11 ago. (askanews) - Pensioni, e patrimoniale, o "eurotassa" una tantum sui redditi: sono i nodi della supermanovra di Ferragosto. La Lega continua a dire no alla possibilità di interventi sulle pensioni per arrivare al pareggio di bilancio nel 2013; è quanto emerso dal vertice notturno a palazzo Grazioli mentre oggi il ministro dell'Economia in Parlamento spiegherà la nuova manovra. Eppure gli interventi proprio sulle pensioni e sull'assistenza sociale appaiono il modo più rapido per fare cassa e trovare quei 20 miliardi circa che servono per "ristrutturare" la manovra secondo le parole di Giulio Tremonti; e c'è chi parla di "30 miliardi" da trovare prima di Ferragosto. Ma rispunta secondo Repubblica anche l'ipotesi della patrimoniale, però col nome di "Eurotassa", una sorta di contributo una tantum come quello che applicò Romano Prodi nel 1996. Non dovrebbe colpire il patrimonio ma i redditi, a partire pare da 60mila euro secondo il quotidiano romano. Si tratterebbe di una mediazione per far inghiottire un intervento sui redditi alti. Il premier è stato reciso con il suo "no" alla patrimoniale (chiesta a gran voce dai sindacati per un prelievo sulla ricchezza immobiliare) ma alcuni ministri sperano in un compromesso, perchè, diceva ieri il ministro Fitto, "la manovra sarà pesante e dovrà essere condivisa". "Siamo ancora in alto mare" si confessava a notte fonda nel Pdl, secondo il "Corriere della Sera". Mentre Berlusconi avrebbe ribadito: "non c'è nessuno che può sostituirmi a Palazzo Chigi, non lo vogliono nemmeno i vertici della Bce. Questa manovra siamo in grado di farla bene. Io ci metto la faccia, e voglio che sia fatta come dico io". Cioè senza "nuove tasse". Intanto restano i contrasti con la Lega sul tema delle pensioni, mentre si pensa fra l'altro a tagliare quelle di reversibilità: il Pdl spererebbe di arrivare anche su questo a una mediazione con il Carroccio. Ma sul tavolo si parla anche di dismissioni e privatizzazioni. Non è forse un caso che oggi Libero titoli "Ecco dove sono i soldi: una soluzione c'è, vendere tutte le proprietà dello Stato". Ieri Berlusconi ha messo in stand by la vacanza sarda tornando a Roma per incontrare le parti sociali e dire quel che poteva dire: poco, e cioè che l'impegno a raggiungere confermato e che il governo si muoverà per "fare tutto presto e bene". In realtà la novità c'è ed è l'annuncio di un Consiglio dei ministri da tenere il 18 agosto, forse anche il 16, per il varo del decreto con le misure anti-crisi. Cosa conterrà resta però un mistero. Il pressing della Bce sull'Italia in questi giorni non si è mai interrotto, così come non si è mai chiuso l'occhio vigile di Mario Draghi. Sul tavolo della presidenza del Consiglio resta infatti la 'incisiva' e dettagliata lettera firmata da Trichet e dal suo successore all'Eurotower in cui si sollecitano al governo interventi. E così, con i mercati europei che vanno a picco e piazza Affari che ieri ha segnato un drammatico -6,6%, Silvio Berlusconi aveva necessità non solo di dimostrare che il governo lavora anche ad agosto ma anche che sa fare in fretta. La domanda però resta: l'esecutivo si riunisce per fare cosa? Per ora Gianni Letta ha annunciato che ci saranno tre tavoli di lavoro tematici: su modernizzazione nella pubblica amministrazione e mercato del lavoro, infrastrutture, privatizzazioni e servizi pubblici.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina