sabato 25 febbraio | 12:13
pubblicato il 06/ago/2014 14:20

Crisi: Ichino (Sc), dati Istat preoccupanti. Subito riforme strutturali

(ASCA) - Roma, 6 ago 2014 - ''I dati diffusi questa mattina dall'Istat sul calo del Pil dello 0,2% nel II trimestre sono veramente preoccupanti. Dimostrano quanto sia urgente che l'Italia compia quelle riforme strutturali che sono nel programma del governo ma che sono in ritardo. E' stato criticato il presidente del Consiglio per aver previsto un calendario troppo veloce: la realta' e' che siamo in ritardo rispetto a quel calendario, che invece era necessario rispettare''. Lo ha dichiarato Pietro Ichino, senatore di Scelta Civica, intervenendo ai microfoni di Rainews 24.

com-sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Pd
Pd, commissione unanime: primarie 30 aprile. Renziani: via alibi
Aborto
Aborto, Bindi: bene Zingaretti, se Lorenzin non d'accordo lasci
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech