sabato 10 dicembre | 12:23
pubblicato il 07/giu/2013 13:20

Crisi: Gasparri, bene Berlusconi. Basta diktat dalla Merkel

Crisi: Gasparri, bene Berlusconi. Basta diktat dalla Merkel

(ASCA) - Roma, 7 giu - ''Ha ragione Berlusconi. Basta con i diktat della Germania''. Lo dichiara in una nota Maurizio Gasparri, Pdl, vicepresidente del Senato sostenendo che ''l'Ue non e' monopolio tedesco e ogni stato membro deve avere pari dignita' nelle scelte strategiche per il rilancio della comunita' europea. Il governo italiano, dopo la fallimentare fase del governo dei tecnici - continua Gasparri - deve avere uno scatto d'orgoglio e alzare la voce per il bene delle nostre imprese, per far ripartire la nostra economia. Letta su questo sia chiaro. Ci aspettano mesi decisivi. Ancora non abbiamo avuto, ad esempio, chiarimenti sulla presunta indicazione di Schulz alla guida della commissione Ue. Sarebbe un passo falso inaccettabile''.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina