domenica 04 dicembre | 19:56
pubblicato il 12/ago/2013 16:44

Crisi: Ferrero, Monti ha prodotto debito e Letta svende patrimonio

Crisi: Ferrero, Monti ha prodotto debito e Letta svende patrimonio

(ASCA) - Roma, 12 ago - ''Il debito pubblico 'record' e' stato prodotto dalle politiche del governo Monti, che era sostenuto dal parlamentare Letta. Adesso il Presidente Letta, sostenuto dal parlamentare Monti, usa il disastro fatto da Monti per svendere il patrimonio pubblico''. Lo afferma Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione comunista.

''Visto che Monti e Letta non sono stupidi, significa che sono in malafede, che stanno usando la crisi unicamente per distruggere il welfare e svendere il patrimonio pubblico: sono dei criminali che hanno dichiarato guerra al popolo italiano per conto dei poteri finanziari. Quegli stessi poteri finanziari che continuano a ingrassarsi prestando allo stato italiano a tassi da usura quegli stessi soldi ottenuti quasi a gratis dalla BCE. Non e' il debito ma i tassi di interesse che vanno abbattuti, cosa possibile con l'intervento diretto della Banca d'Italia. Basterebbe volerlo fare'', conclude Ferrero. com-ceg/cam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Referendum, Viminale assicura: matite copiative sono indelebili
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari