domenica 04 dicembre | 11:16
pubblicato il 17/mar/2014 08:54

Crisi: Delrio, tagli spesa per 32mld ma senza far morire il paziente

(ASCA) - Roma, 17 mar 2014 - ''Ci apprestiamo a varare 32 miliardi di tagli alla spesa corrente e assicuriamo che la curva del debito scendera'. Ma l'unico modo per farci uscire dalla crisi e' varare un manovra che faccia crescere il Pil, non possiamo far morire il paziente''. Lo dice in una intervista al quotidiano 'la Repubblica il sottosegretario dalla Presidenza del Consiglio, Graziano Delrio, il quale parla anche dell'incontro in programma oggi tra il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e la cancelliera tedesca, Angela Merkel: ''Le dira' che abbiamo i conti in ordine, che siamo risolvendo la questione dei debiti della pubblica amministrazione, che stiamo facendo le riforme''. ''Siamo nella condizione della Germania di qualche anno fa - prosegue Delrio -, alla vigilia del piano di importanti riforme immaginato da Gerhard Schroeder. Grazie a quel piano la Germania chiese e ottenne dalle istituzioni europee un atteggiamento piu' flessibile. Venne accontentata e si avvio' su un cammino di crescita che non si e' piu' fermato''.

sgr/mau/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari