martedì 06 dicembre | 02:26
pubblicato il 29/nov/2013 17:13

Crisi: Cuperlo, spesa pubblica va riqualificata e non ridotta

Crisi: Cuperlo, spesa pubblica va riqualificata e non ridotta

(ASCA) - Roma, 29 nov - ''La spesa pubblica va riqualificata e non ridotta. Al netto degli interessi e' gia' sensibilmente inferiore, in termini pro capite, a quella di Germania, Francia e Regno Unito, particolarmente in comparti come l'istruzione, la sanita', la ricerca, le politiche sociali.

Il vero problema della spesa pubblica italiana non e' la sua entita', ma la sua profonda inefficienza e la sua distribuzione. Per questo va riqualificata e riallocata''. Lo scrive su Facebook Gianni Cuperlo, candidato alla segreteria del Pd.

''Rimuovendo le cause di sprechi e inefficienze, a cominciare dall'interferenza della politica nella pubblica amministrazione e dalla moltiplicazione dei centri di spesa.

In quest'ottica occorre ripensare il titolo V della Costituzione, la cui riforma, nonostante esempi virtuosi, ha contribuito in modo rilevante ad aumentare l'inefficienza del sistema pubblico. Occorre invece aumentare le risorse per comparti strategici come la scuola, l'universita', la ricerca, risolvendo anche i problemi della stabilizzazione dei precari della Pubblica amministrazione e dell'inserimento dei vincitori e idonei di concorso. Bisogna superare il problema degli esodati e introdurre un criterio di flessibilita' nel sistema pensionistico per facilitare l'uscita graduale dal lavoro; intervenire sulle pensioni d'oro bloccandone l'adeguamento al costo della vita per sostenere le pensioni piu' basse, sulle quali ogni taglio e' moralmente inaccettabile'', conclude Cuperlo.

com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari