mercoledì 07 dicembre | 15:39
pubblicato il 11/nov/2013 14:09

Crisi: Cuperlo, no a tagli lineari, colpire privilegi e corporazioni

Crisi: Cuperlo, no a tagli lineari, colpire privilegi e corporazioni

(ASCA) - Roma, 11 nov - ''Sui cinque livelli di governo sono d'accordo, non ho dubbi che bisogna mettere mano al titolo quinto e che vada ridiscusso anche un modello di federalismo ideologico che ha portato ad una moltiplicazione dei livelli di governo. Dentro questo va rivista anche la spesa pubblica, il tentativo piu' serio, in questo senso, fu messo in campo da T.P.Schioppa con un governo che non ebbe prospettive.

Anche la ricetta della destra di tagliare senza coerenza la spesa pubblica e' fallito''. Lo afferma Gianni Cuperlo, candidato alla segreteria del Pd a Gr Parlamento.

''Sul terreno della spesa pubblica, non e' vero che sia possibile farla solo con i tagli lineari. Gli sprechi e i tagli si possono fare andando a colpire sacche di privilegi, di rendite di corporazioni che hanno bloccato l'ammodernamento dello Stato. Solo cosi' potremo rompere un sistema sbagliato'', conclude Cuperlo.

com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Governo
Renzi: governo istituzionale ma largo, sennò non temo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere, Puglia in rosè al Wine2Wine
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni