venerdì 24 febbraio | 14:25
pubblicato il 10/gen/2013 17:03

Crisi: Cofferati (Pd), anche Juncker per reddito minimo. Era ora

Crisi: Cofferati (Pd), anche Juncker per reddito minimo. Era ora

(ASCA) - Roma, 10 gen - ''Era ora. Anche un persona autorevole come il presidente Juncker, un conservatore evidentemente sensibile, si e' reso conto dell'utilita' della proposta che i progressisti nel Parlamento europeo sostengono da tempo per l'introduzione di un reddito minimo nei paesi europei. E' uno degli strumenti con i quali si possono contrastare efficacemente alcuni degli effetti della crisi, in particolare la poverta'''. Lo afferma l'europarlamentare del Pd, Sergio Cofferati.

''Resta sempre fondamentale adottare politiche di sviluppo per poter creare lavoro e difendere il welfare, ma nella crisi la protezione delle persone diventa un'oggettiva priorita' da affrontare anche con il reddito minimo'', conclude. com-ceg/sam/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Pd
Nel Pd braccio di ferro su data primarie, Orlando in campo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech