domenica 11 dicembre | 01:47
pubblicato il 23/mag/2014 13:08

Crisi: Cei, dramma lavoro sia priorita' per istituzioni

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 23 mag 2014 - La drammatica mancanza di lavoro forzata dall'attuale crisi economica deve diventare la prima preoccupazione delle nostre istituzioni. A chiederlo, in un messaggio, sono i vescovi italiani.

L'episcopato, nel messaggio indirizzato al termine dell'assemblea generale appena conclusa in Vaticano, invita ''le istituzioni a porre il lavoro come priorita' su cui concentrare - si afferma - l'impegno di tutti''. ''Grande preoccupazione'' viene espressa da quella che lo stesso papa Francesco ha definito ''l'affollata scala d'attesa di disoccupati, cassaintegrati, precari dove il dramma di chi non sa come portare a casa il pane si incontra con quello di chi non sa come mandare avanti l'azienda''.

Esortando tutti alla ''solidarieta', alla fiducia e al coraggio a non cedere alle difficolta''', si chiede anche alle istituzioni di porre la dovuta attenzione al sostegno alla famiglia e ai migranti ''che fuggono dall'intolleranza, dalla persecuzione, dalla mancanza di futuro''.

gc/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina