giovedì 23 febbraio | 08:40
pubblicato il 14/set/2013 15:48

Crisi: Capezzone, se accettiamo diktat silenziosi Ue altra recessione

Crisi: Capezzone, se accettiamo diktat silenziosi Ue altra recessione

(ASCA) - Roma, 14 set - ''Se accettiamo i diktat silenziosi (e, ad essere eufemistici, a-democratici) dell'Ue, l'unico risultato certo sara' il protrarsi di una recessione nella quale gia' ci dibattiamo da 8 trimestri. La spia del male italiano e' rappresentata dal crollo dei consumi e della domanda interna: l'unico modo per invertire la rotta e' uno choc fiscale positivo, che lasci piu' soldi alla famiglie, ai lavoratori e alle imprese, riattivando un circuito di fiducia''. Lo afferma Daniele Capezzone, presidente della commissione Finanze della Camera e Coordinatore dei dipartimenti del Pdl.

''A questo forte taglio di tasse deve accompagnarsi un altrettanto forte taglio di spese, senza alcun dubbio. Quello che pero' non possiamo permetterci e' subire una interpretazione rigida di parametri gia' di per se' rigidi e discutibili, senza alcuna attenzione al necessario rilancio e alle indispensabili politiche di alleggerimento fiscale'', conclude Capezzone.

com-ceg/vlm/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech