mercoledì 22 febbraio | 09:35
pubblicato il 11/gen/2013 15:26

Crisi: Brunetta, Juncker e Barroso colpevoli, potrebbero starsene zitti

Crisi: Brunetta, Juncker e Barroso colpevoli, potrebbero starsene zitti

(ASCA) - Roma, 11 gen - ''Gli spread accennano a calare poco poco e tornano i corvi. Dove sono stati Jean Claude Juncker e Jose' Manuel Barroso nell'ultimo anno e mezzo di crisi dell'euro? E dov'erano ancora prima, nella primavera del 2011, quando si stava preparando la tempesta perfetta sui mercati ad opera delle banche tedesche? Tripla mancanza: non aver denunciato a tempo debito, per ignoranza o per ignavia, quel che stava per accadere. Non aver fatto un'analisi seria e condivisa della crisi quando questa e' esplosa. Non spiegare ora cosa e' veramente successo. E ammettere che l'unica istituzione europea che ha avuto un ruolo attivo e determinante nel periodo della bufera sui mercati e' stata la BCE, che proprio ieri ha ribadito, appunto, l'impegno a mantenere operative le misure straordinarie messe in piedi per garantire la stabilita' nell'eurozona''. Lo dichiara in una nota Renato Brunetta, coordinatore dei dipartimenti del Pdl.

''Commissione europea ed Eurogruppo sono stati, invece, del tutto svuotati dei loro poteri dai loro stessi presidenti, che non hanno saputo guidarli, e la loro sovranita' e' stata, di fatto, ceduta alla Germania, che ha anteposto agli interessi comuni dell'intera Unione i propri interessi nazionali, e continua a bloccare qualsiasi strumento l'eurozona si dia per far fronte alla crisi, dalla vigilanza bancaria unica europea al Meccanismo Europeo di Stabilita', fino alla data delle sue elezioni politiche, a settembre 2013. I rispettivi presidenti dovrebbero solo farsi un approfondito esame di coscienza, perche' se la politica economica sangue, sudore e lacrime imposta da Angela Merkel all'eurozona ci ha portato in recessione e ha spinto la disoccupazione a livelli record, la colpa e' anche, soprattutto, loro. Che l'hanno accettata senza colpo ferire.

Potrebbero anche starsene zitti. Gli italiani finalmente hanno capito'', conclude Brunetta.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%