mercoledì 22 febbraio | 19:07
pubblicato il 15/apr/2013 10:50

Crisi: Brunetta, inevitabile manovra correttiva con nuovo governo

Crisi: Brunetta, inevitabile manovra correttiva con nuovo governo

(ASCA) - Roma, 15 apr - ''Per me l'esecutivo Monti e' andato, dunque tra cig, esodati, missioni militari e quant'altro sara' inevitabile che il nuovo governo debba prevedere una manovra correttiva''. Lo ha detto a ''Il Mattino'' Renato Brunetta, presidente dei deputati del Pdl. ''Valore - sottolinea l'ex ministro - tra i 7 e i 10 miliardi. Ma attenzione: era tutto previsto, nulla di straordinario.

Purche' si faccia, perche' parliamo di spese - conclude Brunetta - assolutamente ''esigenziali'''.

com-gar/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech