martedì 24 gennaio | 10:08
pubblicato il 11/ago/2014 09:45

Crisi: Brunetta (FI): l'Italia rischia. Pronti alla coesione

(ASCA) - Roma, 11 ago 2014 - ''Di fronte a un dramma nazionale cercheremmo la coesione politica. Per cui, se ci fossero provvedimenti davvero utili per il Paese si', li voteremmo''. E' quanto afferma in un'intervista al 'Corriere della Sera' il capogruppo di Forza Italia alla Camera, Renato Brunetta, facendo previsioni sul futuro dell'Italia: ''Ha presente il rischio di tornare ai livelli di spread del 2011 con livelli di disoccupazione mai visti? Ha presente quello che attende Renzi e la sua maggioranza in autunno, no? ''.

''Oggi - aggiunge l'ex-ministro - , con la crisi politico-istituzionale che stiamo vivendo in Italia e col fatto che siamo fanalino di coda dell'Europa, rischiamo di nuovo di finire in emergenza. Anche perche' Renzi non solo ha perso sei mesi di tempo. Ma anche perche' la manovra degli 80 euro, che era finalizzata a vincere le elezioni e che e' stata finanziata in deficit, ha dato ai nostri conti la mazzata finale''.

sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
L.elettorale
Grillo: legge elettorale sarà quella che deciderà la Consulta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4